Sviluppo siti web

Essere sul web è fondamentale, per il negozio come per l'impresa. Un sito può anche essere molto essenziale, purché sia comunicativo. Sviluppo siti web da alcuni anni, realizzando progetti semplici e altri di maggiore complessità.
Ho sviluppato siti Internet di diversi tipi; potrei elencarli così:

  • landing page

letteralmente "pagina di atterraggio", appositamente creata per accogliere i visitatori raccolti soprattutto tramite campagne di web marketing, ma anche tramite il buon vecchio biglietto da visita, magari dotato di QRcode.

  • sito vetrina

prodotto di base per budget contenuti, cosiddetto perché contiene le informazioni essenziali per presentarsi al pubblico, per poi ricevere contatti diretti. Può essere al tempo stesso una landing page ed interagire con campagne di web marketing.

  • sito sociale, community

siti che rappresentano un mezzo di interazione e di aggiornamento dei membri di una associazione, di un fan club, di una scuola... Sono molteplici i campi di applicazione, in cui permettono di gestire in autonomia profili e accessi, ma anche di interagire con l'esterno (ad esempio con i social network). E' possibile, ad esempio, vendere abbonamenti a tempo o a consultazione, per dare accesso alle risorse "riservate ai soci" solo previo pagamento.

  • sito e-commerce

sfatiamo un mito: costruire un sito di commercio elettronico non basta per vendere sul web; come tutte le attività commerciali contano il prodotto, il prezzo, il modo di presentarlo... Una buona attività di pianificazione contribuisce a dare successo al sito e, di conseguenza, a portare vendite. Sono sicuramente la sfida più impegnativa, quella in cui la tecnica e la creatività possono fare la differenza.

  • sincronizzazione database, e-commerce, gestionale

ho sviluppato applicazioni per la sincronizzazione di popolari programmi gestionali (AdHoc, Amica, Esatto) con piattaforme e-commerce (joomla/virtuemart, opencart) con l'obbiettivo di gestire in modo automatizzato il proprio negozio on-line: caratteristiche, disponibilità e prezzi dei prodotti, archivio clienti, ordini.

  • portali

accezione generica, con cui si tende ad identificare siti con strutture molto articolate, in forma verticale (specializzati in un determinato settore) o orizzontale (generalisti). Ho nel cassetto un progetto per la realizzazione di due portali, uno nel campo del turismo, l'altro nel campo dell'energia. Che dici, saresti interessato a partecipare?

Per avere un sito possono occorrere poche centinaia di euro come alcune decine di migliaia; come già ho avuto modo di dire, l'importante è pianificare bene... Chi parte bene è a metà dell'opera! Tenendo sempre a mente che un bel sito non serve se qualcuno non lo visita...